“La cura non ha età”: la campagna Amgen in collaborazione con EuropaColon dedicata ai pazienti con tumore del colon-retto metastatico

Attualmente nella pratica clinica, per il trattamento del tumore del colon retto metastatico, si tende ad applicare le terapie più innovative su un target paziente giovane (45-65 anni), mentre sui target anziani si fa ricorso ancora alle terapie standard (chemioterapia).

Le evidenze scientifiche recenti confermano però l’efficacia di utilizzare le terapie più innovative anche in pazienti anziani che rispondono a requisiti che li rendono eleggibili. Anche la comunità scientifica inizia a sostenere l’importanza di non differenziare le cure in base all’età anagrafica (a parità di anamnesi) per offrire le stesse opportunità di sopravvivenza, rallentamento di progressione della malattia e mantenimento di una buon qualità di vita.

EuropaColon, nel suo costante impegno volto a migliorare gli standard di cura e l’adozione di politiche sanitarie che migliorino il trattamento e la cura dei pazienti, ha riconosciuto la necessità di una campagna di sensibilizzazione ed informazione sul diritto di accedere alle cure più efficaci indipendentemente dall’età del malato.

Dalla collaborazione tra Amgen e EuropaColon, nasce così la campagna di sensibilizzazione La cura non ha età incentrata sull’accessibilità alle terapie innovative indipendentemente dall’età anagrafica.

Un nuovo approccio nella valutazione del paziente anziano da parte della comunità scientifica è un traguardo importante, perché permette di impiegare, quando opportuno, le terapie più avanzate e innovative che recenti studi hanno evidenziato essere tollerate molto bene anche in persone molto anziane, con benefici sul decorso della malattia.

Per maggiori approfondimenti, è possibile consultare il sito dedicato all’iniziativa: da qui è possibile scaricare il book digitale “La cura non ha età” con tante informazioni utili per le persone affette da tumore metastatico e consultare le video-pillole dei medici specialisti che hanno aderito alla campagna.

CONDIVIDI L’ARTICOLO SU:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email